+39 02 94750217 sales@tanaza.com

In Italia il WiFi resta più veloce delle connessioni da rete mobile

WiFi advertising: how to leverage WiFi networks in public places

Uno studio condotto da OpenSignal, organizzazione specializzata nella mappatura della copertura wireless, dichiara che il WiFi, in Italia, continua ad offrire una connessione più veloce della rete mobile.

Secondo la ricerca di OpenSignal, la velocità media di scaricamento del WiFi in Italia è di 19,9 Mbps contro i 17,4 della rete mobile. Il merito, in questo caso, è della presenza capillare di reti fisse su fibra o comunque ad alta velocità.

Per quanto invece riguarda la differenza tra la velocità di scaricamento della rete 4G e quella del Wi-Fi, anche in Italia la rete mobile è superiore: +2.8 Mbps. Al 31 marzo scorso, OpenSignal ha certificato che, in ambito 4G, Vodafone “realizza[va] il miglior risultato per l’accessibilità alla rete, per la velocità di connessione e di download a livello nazionale ed [era] prima, da sola a pari merito, per velocità e disponibilità nelle 10 maggiori città italiane”, in quanto garantiva un accesso alla rete 4G dell’84% del totale di sua competenza (+4% rispetto a ottobre 2017) e una velocità di download pari a 33,9 Mbps (+1,6 Mbps rispetto a ottobre 2017).

Studio OpenSignal: Velocità WiFi vs Mobile

Fonte: OpenSignal

 

I paesi in cui le connessioni WiFi risultano più veloci di quelle da rete mobile sono quelli in cui le connessioni domestiche si sono sviluppate maggiormente: in particolare, i tre stati in cui le misurazioni da WiFi sono risultate nettamente più veloci di quelle da rete mobile sono Hong Kong (con una media di 53,3 Mbps della rete fissa contro i 14,7 di quella mobile), Singapore (72,8 Mbps del WiFi contro i 38,8 della rete mobile) e Stati Uniti (42,4 Mbps della rete fissa contro i 17,2 di quella mobile). Anche nelle nazioni che hanno una linea relativamente giovane o in fase di rinnovamento, generalmente la velocità del WiFi è superiore quella delle reti mobili: la Corea del Sud fa registrare 56,3 Mbps del WiFi contro 45 Mbps della rete mobile e la Romania 35,6 contro 19,1.

La velocità delle connessioni mobili supera invece quella del WiFi in 33 paesi al mondo: in Australia, la rete fissa si ferma a una media di 21,6 Mbps mentre quella mobile presenta una media di 34,6 Mbps; in Austria la rete fissa si attesta a 20,7 Mbps contro i 25,6 di quella mobile; in Repubblica Ceca a 18,6 contro 28,8 Mbps); in Libano la velocità media delle connessioni WiFi è soltanto di 2,5 Mbps mentre quella delle reti LTE raggiunge i 14,8 Mbps.

L’arrivo, entro il 2019, delle prime reti 5G, con una velocità teorica di 100 Mbps e la promessa di una rete ancora più affidabile e stabile, potrebbe cambiare le regole del gioco. Ma il WiFi non perderà la sua importanza: è una rete più economica, supportata da tantissime categorie di prodotti, e ha una maggior capacità nei punti dove il traffico è più congestionato rispetto alla rete mobile.

Ecco Hiro: il nuovo logo di Tanaza

Hiro, il nuovo logo di Tanaza

Tanaza è stata fondata con l’idea di sviluppare un tool sofisticato che fosse così smart da poter essere facilmente integrato con qualsiasi dispositivo, di qualsiasi vendor.

Oggi abbiamo interamente trasformato il nostro brand per comunicare al meglio la visione di Tanaza: creare reti Wi-Fi affidabili ed efficienti, abbattendo i costi attraverso la disaggregazione tra hardware e software.

Il nostro nuovo logo

 

Nel 2018 il nostro team di design, in partnership con l’agenzia Copystudio, ha realizzato un logo per Tanaza totalmente nuovo, che riflettesse appieno la nostra vision.

Il termine “rete” è stato l’ispirazione fondamentale per il modo in cui desideriamo comunicare il nostro brand. Tuttavia, ci siamo resi conto che elementi grafici come linee e punti non erano abbastanza per delineare la nostra nuova idea di brand. Volevamo un concetto memorabile che potesse essere chiaramente riconoscibile e di immediata comprensione. Volevamo un logo d’impatto, che impersonasse la meticolosità con la quale abbiamo sviluppato il nostro prodotto e che riflettesse la qualità e l’affidabilità del nostro software. Per questo, abbiamo pensato – chi meglio di un ragno può rappresentare la creazione di una rete robusta e impenetrabile?

Siamo orgogliosi di presentare HIRO: il nuovo simbolo per la nostra community di professionisti del Wi-Fi.

Tanaza ha creato un simbolo. Un marchio originale che rappresenta i nostri valori condivisi. Un’ icona per la nostra community di professionisti del Wi-Fi che abbracciano l’open networking.

Abbiamo anche aggiornato il nostro logotipo, ridisegnando con cura le nostre lettere e prestando particolare attenzione alla “a”, che è ripetuta 3 volte nella parola Tanaza. Inoltre, abbiamo cambiato il nostro colore primario: abbiamo deciso di abbandonare l’arancione acceso che ci ha permesso di differenziarci sin dall’inizio nel settore del Wi-Fi. Il nostro nuovo logo è prevalentemente bianco e nero, per bilanciare la forte identità del nostro nuovo marchio.

 

Il WiFi come efficace strumento di marketing

WiFi Marketing - il WiFi come strumento di marketing

Negli ultimi anni, un numero sempre maggiore di attività commerciali ha adottato il WiFi per testare nuove strategie al fine di coinvolgere i propri clienti in programmi di fidelizzazione, attività promozionali, campagne e offerte mirate. Il WiFi è oggi riconosciuto come potente strumento che consente a negozi e locali di offrire ai propri clienti un’esperienza migliore, incentivandoli a trascorrere più tempo all’interno della location.

In un sondaggio di Devicescape, il 62% dei proprietari di attività commerciali intervistati ha dichiarato che, da quando ha messo a disposizione il WiFi, i clienti trascorrono mediamente più tempo nei loro negozi. Inoltre, il 50% degli intervistati ha dichiarato che i clienti sono disposti a spendere di più quando hanno accesso a una rete WiFi all’interno dell’esercizio commerciale. In questo articolo, spiegheremo come usare il tuo WiFi come efficace strumento di marketing.

Offrire un servizio WiFi gratuito all’interno del tuo esercizio commerciale rappresenta un vero valore aggiunto e ti permette di migliorare l’esperienza complessiva della tua clientela; inoltre, grazie agli strumenti di cattura dei dati, è anche un modo efficace per raccogliere informazioni personalizzate sui tuoi clienti, sulle loro abitudini e preferenze. Infatti, con Tanaza è possibile attivare il Social Login, un processo di autenticazione attraverso i più usati social media come Facebook, Twitter, LinkedIn, Instagram ecc.

Appena i tuoi clienti si connettono al WiFi, i loro dati (ad esempio, sesso, età, città, numero di telefono e indirizzo email) sono automaticamente raccolti e disponibili sulla tua dashboard online. Ti suggeriamo di utilizzare un approccio permission-based offrendo ai tuoi clienti la possibilità di fare opt-in.

Potrai utilizzare i dati raccolti attraverso il processo di autenticazione alla tua rete WiFi per individuare i trend del tuo mercato di riferimento, conoscere meglio la tua clientela e sviluppare una strategia ad-hoc, targettizzando segmenti specifici a cui inviare newsletter e comunicazioni personalizzate. Potrai inoltre tenerti in contatto con i tuoi clienti informandoli sui tuoi eventi e le tue offerte speciali per incentivarli a tornare nella tua location.

How WiFi can become your new marketing tool? WiFi for Marketing

Inoltre, abilitando la funzionalità di social login, il tuo hotspot WiFi ti consentirà di ottenere un’alta visibilità sui social media: potrai infatti chiedere ai tuoi clienti di dare un “Mi Piace” alla tua pagina Facebook, effettuare il check-in nel tuo locale o negozio, recensire la tua attività su TripAdvisor: secondo un sondaggio di BrightLocal, infatti, l’86% dei consumatori legge recensioni e si informa online prima di decidere se recarsi o meno in un bar o ristorante.

Il social login come metodo di accesso al WiFi ha molti vantaggi, leggi questo articolo per ulteriori approfondimenti.

Il WiFi nella tua location permette anche di personalizzare l’esperienza dei tuoi clienti. Il software Tanaza, infatti, riconosce i clienti che si sono connessi in precedenza alla tua rete, in modo che questi possano riconnettersi automaticamente e questo contribuisce a creare un’esperienza di “WiFi come a casa”. Puoi inoltre reindirizzare i tuoi clienti verso una landing page specifica o verso il tuo e-commerce, incentivandoli ad acquistare i tuoi prodotti online attraverso promozioni dedicate.

Questo è particolarmente utile per il settore retail, perché consente di sfruttare la pagina di login personalizzabile di Tanaza per promuovere il tuo brand, i tuoi prodotti e i tuoi servizi e rivolgerti alla tua clientela in modo personalizzato. Ad esempio, puoi fornire codici sconto ai nuovi clienti da utilizzare alla prossima visita, utilizzandoli come metodo per incentivarli a tornare nel tuo esercizio commerciale.

How WiFi can become your new marketing tool? WiFi for Marketing

WiFi a pagamento: come configurare un sistema di couponing

WiFi a pagamento - configurazione del sistema di couponing Tanaza

Installare hotspot WiFi nei luoghi pubblici è oggi un servizio fondamentale che consente di migliorare l’esperienza dei clienti, conoscerli meglio e interagire con loro. Se è vero che di solito gli utenti si aspettano di potersi connettere a una rete WiFi gratuitamente, in alcuni casi particolari sono disposti a pagare per avere accesso ad internet. Infatti, in uno studio condotto da Devicescape su un campione di 3.000 persone intervistate, circa il 25% ha dichiarato che potrebbe pagare fino a 3 dollari per un’ora di WiFi.

Quando si tratta di offrire connessione WiFi a pagamento, la principale sfida per il fornitore di servizi WiFi è trovare un equilibrio tra il prezzo del WiFi e il servizio offerto. Consigliamo ai professionisti del WiFi di configurare un hotspot a pagamento solo se non sono presenti hotspot gratuiti nella stessa area. L’amministratore della rete WiFi dovrebbe infatti fornire un valore aggiunto ai propri utenti per incentivarli a usufruire del servizio a pagamento. Ad esempio, quando non sono disponibili alternative gratuite o quando l’utente necessita di banda aggiuntiva per la sua navigazione in internet, un servizio di navigazione WiFi a pagamento potrebbe essere percepito come valore.

Gli ambienti nei quali tipicamente vengono installati hotspot WiFi a pagamento sono luoghi pubblici come aeroporti, stazioni ferroviarie, hotel, villaggi turistici o location per conferenze ed eventi. Utilizzando il sistema di couponing Tanaza per la realizzazione di un hotspot WiFi a pagamento, gli amministratori della rete WiFi possono gestire la data di scadenza, la durata della sessione, il numero di dispositivi consentiti, la larghezza di banda per SSID e la quantità massima di dati in download e upload, e questo consente di proporre offerte diverse ai propri utenti WiFi.

Una possibile configurazione per un hotspot WiFi a pagamento in un aeroporto, ad esempio, potrebbe prevedere i primi 30 minuti di navigazione gratuita, con dati di upload limitati. Gli utenti che lo desiderano, poi, potranno acquistare dei coupon per una navigazione senza limiti.

La pagina di login personalizzata deve mostrare agli utenti WiFi le diverse opzioni che hanno a disposizione, ad esempio con un messaggio come: “usa il WiFi gratis per 30 minuti. Acquista un coupon per navigare in internet senza limiti”.
I coupon possono essere venduti direttamente alla reception o tramite splash page esterne collegate a sistemi di pagamento o alla piattaforma PayPal.

WiFi a pagamento in aeroporto

Il sistema di couponing di Tanaza consente agli amministratori di reti WiFi di generare rapidamente enormi quantità di coupon e di controllarne l’utilizzo.
Tutti i dettagli a livello di singolo coupon sono memorizzati sulla Tanaza Dashboard: lo stato di utilizzo (utilizzato / non utilizzato), la data di creazione, la data di scadenza, la quota di download, la quota di upload e il numero di dispositivi connessi. I coupon possono anche essere invalidati o ristampati.

Consigliamo agli amministratori di reti WiFi di configurare almeno due SSID pubblici diversi: il primo con larghezza di banda, sessione temporale e numero di dispositivi per utente limitati; il secondo con modalità di accesso coupon, larghezza di banda, sessione e numero di dispositivi per utente illimitati.

Scopri di più su come configurare un hotspot WiFi a pagamento scaricando la presentazione del sistema di couponing di Tanaza!



WiFi a Pagamento: come configurare un sistema di couponing con Tanaza

WiFi°Italia°IT: più WiFi gratuito per cittadini e turisti

WiFi Italia

Lo scorso 10 dicembre è stata siglata al Ministero dello Sviluppo Economico la convenzione operativa per la realizzazione del progetto WiFi°Italia°IT, che mira a incrementare la connettività gratuita nei luoghi pubblici, dando priorità alle zone in difficoltà e a quelle meno popolose e permettendo a cittadini e turisti, italiani e stranieri, di connettersi gratuitamente e in maniera semplice a una rete WiFi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale.

Il documento è stato firmato dal Direttore Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusioni e Postali Antonio Lirosi e dall’Amministratore Delegato di Infratel Italia Domenico Tudini.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato a Infratel le attività di installazione degli hotspot WiFi, i servizi di manutenzione e il potenziamento delle infrastrutture tecnologiche e fisiche già esistenti. I primi a beneficiare del servizio saranno i cittadini delle aree colpite dai terremoti del 2016 e dei comuni con popolazione inferiore ai 2.000 abitanti.

Nella stessa giornata, il Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti hanno firmato il Protocollo d’Intesa, che ha un valore di 1,3 milioni di euro e si propone di diffondere la connettività WiFi, con relativo potenziamento delle infrastrutture della rete, nei comuni maggiormente colpiti dal sisma avvenuto il 24 agosto del 2016. I comuni coinvolti nella sperimentazione del progetto saranno: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo, Cantalice, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rivodutri, Rieti.

L’obiettivo di WiFi°Italia°IT

L’obiettivo del progetto è permettere ai cittadini di accedere gratuitamente a internet tramite il WiFi in luoghi pubblici e di favorire l’iniziativa imprenditoriale, valorizzando la ricerca, il turismo e la cultura.

Parte fondamentale del progetto è il Protocollo per la diffusione di piattaforme intelligenti al servizio del turista sul territorio italiano firmato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali e dall’Agenzia per l’Italia Digitale. L’iniziativa punta anche a incoraggiare e semplificare l’accesso al patrimonio artistico nazionale, permettendo a cittadini e a turisti di accedere, attraverso l’app dedicata, a contenuti particolari, informazioni e servizi di vario genere, come ad esempio l’acquisto di ticket per mezzi pubblici ed ingressi al museo.
A questo fine il Ministero dello Sviluppo Economico, insieme al MiBAC e all’AGID, ha messo in piedi un processo che porterà alla federazione di tutte le reti pubbliche e private aderenti al progetto e alla crescita del numero di punti d’accesso al WiFi, che saranno sfruttati per arricchire di dati l’ecosistema turistico. I dati raccolti, opportunamente anonimizzati, saranno poi analizzati per studiare comportamenti e preferenze degli utenti e di conseguenza per migliorare i servizi turistici offerti.

L’app Wifi°Italia°IT

Elemento centrale dell’iniziativa è un’app per dispositivi Android e iOS che consente agli utenti di accedere a tutte le reti federate a WiFi°Italia°IT e di usufruire della connettività e dei contenuti e servizi dell’ecosistema turistico che saranno progressivamente messi a disposizione (ad esempio contenuti informativi, servizi di acquisto biglietti ecc.)

Una volta scaricata l’app e portata a termine la procedura di registrazione, il cittadino o turista potrà navigare in tutte le reti federate distribuite sul territorio nazionale senza necessità di autenticarsi nuovamente.

Oltre alla semplicità d’accesso per il fruitore, questo approccio presenta vantaggi anche per i gestori delle reti federate, che potranno dare accesso alle proprie reti a nuovi utenti senza dover richiedere nuove registrazioni.


Sviluppi futuri del progetto

Nelle future versioni dell’app sarà reso possibile l’accesso con PC portatili e pad e la registrazione con SPID. L’app punta inoltre a diventare una piattaforma sempre più completa e semplice per fornire a cittadini e turisti, oltre al WiFi gratuito, una serie di contenuti e servizi che saranno messi a disposizione da amministrazioni e istituzioni partecipanti.

Aderire all’iniziativa WiFi°Italia°IT

Il progetto WiFi°Italia°IT è aperto a soggetti privati ed enti pubblici dotati di una propria rete.

Anche i cittadini sono invitati a “far sentire la propria voce” invitando la propria amministrazione a prendere parte all’iniziativa. Ulteriori informazioni sulla procedura di adesione ed approfondimenti tecnici sono disponibili a questo link.

Scopri di più su come aderire all’iniziativa WiFi°Italia°IT utilizzando le funzionalità di cloud management di Tanaza, prenotando una demo gratuita con i nostri business consultant.

Router MikroTik: configurazione di un hotspot WiFi con pagina di login

Router Mikrotik

Chiunque abbia provato a configurare un hotspot WiFi con dispositivi MikroTik probabilmente saprà che la procedura può richiedere molto tempo e che l’interfaccia Winbox non è particolarmente semplice da usare. Noi di Tanaza abbiamo creato un software cloud-based che ti permette di configurare i tuoi hotspot WiFi con dispositivi MikroTik in pochi minuti. Non ci credi? Guarda il nostro breve video!

 

Video tutorial: come configurare un hotspot WiFi con splash page personalizzabile e social login con Tanaza

 

Guida passo dopo passo

  1. Procurati un router MikroTik (controlla la lista di dispositivi MikroTik supportati da Tanaza) e segui le istruzioni, riportate sulla pagina dedicata al dispositivo, per installare il firmware di Tanaza.
  2. Accedi o registrati su https://cloud.tanaza.com. La registrazione ti darà diritto a una prova gratuita di 15 giorni.
  3. Clicca su “Add access point”. Da questo momento, potrai configurare il tuo router MikroTik da remoto e monitorarlo dal cloud.
  4. Crea il tuo SSID e inizia a configurare le impostazioni di login del tuo hotspot. Puoi personalizzare la pagina di login e utilizzare diversi metodi di autenticazione, incluso il social login, e mostrare agli utenti WiFi le tue pubblicità in formato immagine o video.
  5. Usa la dashboard Tanaza per l’analisi dei dati di utilizzo del tuo hotspot WiFi MikroTik.

 

Posso personalizzare la pagina di login dell’hotspot MikroTik?

Una volta che hai creato e dato un nome all’SSID, puoi personalizzare le impostazioni di login del tuo hotspot WiFi. Puoi applicare alla pagina di autenticazione alla rete uno dei template di default disponibili, oppure creare da zero la tua splash page utilizzando lo splash page editor di Tanaza.

Di seguito una panoramica delle impostazioni che puoi applicare alla pagina di login del tuo hotspot:

Aggiungi i metodi di login.

La prima cosa da fare è selezionare i metodi di autenticazione che meglio si adattano al tuo modello di business e alla location che offre il WiFi.  Ecco i metodi di autenticazione disponibili con Tanaza:

    • Autenticazione tramite coupon, che funziona in maniera simile all’autenticazione HTTP PAP e all’autenticazione tramite MAC address di MikroTik, a parte il fatto che non occorre inserire alcun username, ma soltanto una password (corrispondente al codice del coupon). Questo tipo di autenticazione può essere utilizzato sia per il WiFi gratuito che per quello a pagamento.
    • Vari metodi di autenticazione tramite social network, inclusi Facebook, Twitter, Instagram, Linkedin eccetera, anche con la possibilità di richiedere all’utente un’azione social (ad esempio, dare un “Mi Piace” o effettuare il check-in su Facebook).
    • Altri metodi di autenticazione che consentono agli utenti di utilizzare gratuitamente il WiFi in cambio dei loro dati, come nome, cognome, indirizzo email, numero di telefono (con verifica tramite SMS).

L’autenticazione tramite coupon, se combinata con gli altri metodi, può essere utilizzata per fornire una “prova gratuita” dell’accesso all’hotspot WiFi per un periodo limitato di tempo (ad esempio 30 minuti), al termine del quale agli utenti sarà richiesto di autenticarsi nuovamente attraverso un voucher WiFi a pagamento.

Se ti piace l’autenticazione di MikroTik “HTTP cookie”, puoi attivare la funzionalità “Remember me” di Tanaza, che realizza un’esperienza utente molto simile. I MAC address degli utenti sono salvati e ricordati per un certo periodo di tempo; in questo modo, quando questi ritornano nella location, saranno automaticamente connessi all’hotspot. Questo contribuisce a creare un’esperienza di “WiFi come a casa”.

Mostra messaggi pubblicitari.

Tramite lo strumento pubblicitario di Tanaza, puoi fare in modo che la splash page mostri ai tuoi utenti degli annunci pubblicitari in formato immagine o video. A differenza del sistema hotspot di MikroTik, che mostra le pubblicità di volta in volta nella pagina di status, il sistema hotspot di Tanaza mostra le pubblicità prima dell’autenticazione, direttamente nella pagina di login. Gli annunci caricati possono avere rotazione casuale o temporizzata e possono linkare a siti web esterni, che dovranno essere inclusi nel walled garden.

Aggiungi widget HTML personalizzati.

Non è necessaria alcuna competenza di sviluppo per realizzare il tuo hotspot WiFi MikroTik con Tanaza. Lo splash page editor è drag-and-drop ed è molto semplice da usare; tuttavia, se vuoi aggiungere un widget HTML custom sulla tua pagina di login, puoi farlo!

Clicca qui per scoprire in dettaglio cosa puoi fare con lo splash page editor di Tanaza.

 

Quali Routerboard MikroTik posso utilizzare per realizzare un hotspot WiFi con Tanaza?

Il sistema hotspot di Tanaza è compatibile con i router MikroTik più comunemente usati, inclusi i modelli RB951-2HND, RB951-G-2HND e RB951-UI-2HND. Tutti i Routerboard MikroTik compatibili sono elencati qui, ma siamo costantemente al lavoro per supportare nuovi dispositivi. Se non trovi il tuo modello nella lista, guarda la lista dei dispositivi che supporteremo a breve o richiedi il tuo modello compilando questo form.

Mentre MikroTik consente la gestione via cloud solo dei dispositivi della sua serie “cloud” – i modelli il cui nome inizia con CCR (cloud core router) o CCS (cloud core switches) – Tanaza permette il cloud management e la creazione di hotspot pubblici gestiti via cloud con i routerboard MikroTik più comuni.

La versione di RouterOS dei dispositivi, inoltre, non è rilevante per configurare un hotspot Wi-Fi MikroTik con Tanaza, poiché Tanaza sostituisce il firmware MikroTik con il proprio. Anche Winbox viene sostituito dalla piattaforma cloud Tanaza, raggiungibile all’indirizzo https://cloud.tanaza.com.

 

Tanaza dispone di un sistema di gestione degli utenti?

Sì, Tanaza consente la gestione degli utenti attraverso il proprio sistema; quando si crea un hotspot WiFi con Tanaza utilizzando dispositivi Mikrotik, il sistema di gestione utenti di RouterOS non è abilitato.

Il sistema di hotspot di Tanaza include inoltre funzioni di abuse control, che consentono di limitare la durata di ciascuna sessione di un particolare utente, il numero di sessioni al giorno e l’impostazione di altri parametri. È inoltre possibile inserire dei MAC address in una black list e mostrare un messaggio personalizzato nella pagina di stop.

 

Devo configurare il mio server RADIUS?

Di default, non è necessario configurare alcun server RADIUS per creare l’hotspot WiFi Mikrotik con Tanaza. Inoltre, non avrai bisogno nemmeno di utilizzare l’Hotspot Gateway di Mikrotik. La pagina di login di Tanaza implementa tutto il necessario internamente e non utilizza il radius server Mikrotik RouterOS.

La pagina di accesso di Tanaza non può funzionare con i server RADIUS esterni.

E’ comunque possibile utilizzare l’infrastruttura cloud di Tanaza per gestire e monitorare i propri access point, creare la propria splash page esterna e abilitare facoltativamente un server RADIUS esterno, se è necessario configurarne uno personalizzato.

 

Posso personalizzare il walled garden?

Tanaza, come il sistema di hotspot WiFi di Mikrotik, consente di impostare un walled garden personalizzato, che consente agli utenti di bypassare le impostazioni e accedere alle risorse http e https.

Prima di effettuare il login è inoltre possibile utilizzare il carattere jolly “*” per comprendere eventuali sottodomini. Gli amministratori di rete possono impostare il loro walled garden inserendo sia domini che indirizzi IP.