+39 02 94750217 sales@tanaza.com

Come calcolare il guadagno di un’antenna WiFi

da | Ago 22, 2017 | Ultime novità | 0 commenti

calcolo guadagno antenna Wi-Fi

La potenza radio di un access point è uno dei valori contenuti nelle schede tecniche dei router WiFi, e serve a stabilire il livello di conversione di un’antenna trasmittente della potenza in ingresso in onde radio (o potenza in uscita). Questo processo è anche definito il guadagno di un’antenna WiFi.

La potenza di un access point equivale all’intensità del segnale WiFi. Di norma si pensa che maggiore la potenza dell’access point, più ampia sarà la distanza che il segnale WiFi riuscirà a coprire. In realtà, la relazione matematica tra l’area coperta dal segnale e la potenza del router WiFi è molto più sottile. Facciamo un esempio pratico: immaginiamo che l’intensità di un segnale wireless sia rappresentata da una lampadina. Se accendiamo la lampadina in una stanza buia, la stanza sarà illuminata dalla luce della lampadina con la stessa intensità in tutte le direzioni. Al contrario, se usiamo uno specchio per direzionare la luce, l’intensità così ottenuta sarà maggiore.

bulbs-768x384

La diversa intensità di trasmissione della luce del nostro esempio si chiama guadagno. Il guadagno rappresenta l’aumento di potenza, ossia il rapporto tra la potenza in ingresso e la potenza in uscita. La formula del guadagno è:

Guadagno = Potenza in uscita / Potenza in ingresso

Il guadagno di un’antenna WiFi si esprime in decibels (dB). Nel settore della comunicazione wireless, la potenza in uscita e la potenza in ingresso si misurano in milliWatts (mW). Per calcolare la potenza in uscita di un access point, si utilizza la cosiddetta regola dei 10 e dei 3, secondo cui:

  • A ogni aumento di 3 dB la potenza in mW si raddoppia
  • A ogni perdita di 3 dB la potenza in mW si dimezza
  • A ogni aumento di 10 dB la potenza in mW si moltiplica per 10
  • A ogni perdita di 10 dB la potenza in mW si divide per 10

Esempio: il nostro router WiFi trasmette 100mW. Aggiungiamo un’antenna che fornisce un guadagno di 3dB. Applicando la regola dei 10 e dei 3, il calcolo da eseguire per ottenere la potenza in uscita del dispositivo è il seguente: 100 mW + 3 dB = 100 x 2 = 200 mW.

In conclusione, per ottimizzare il rendimento della tua WLAN e potenziare la ricezione del segnale della tua rete WiFi, è necessario valutare il livello di potenza di cui hai bisogno e la direzione in cui vuoi trasmettere il segnale WiFi. Tieni presente che tra le varie antenne direzionali WiFi è preferibile scegliere antenne WiFi monodirezionali per coprire aree ristrette e antenne WiFi omnidirezioniali per le installazioni di grandi dimensioni.

Informazioni utili

Se vuoi acquistare un’antenna WiFi potente per il tuo access point, puoi scegliere l’antenna omnidirezionale airMAX AMO-2G10 del vendor Ubiquiti, compatibile con il router WiFi Rocket M2 della marca Ubiquiti:

ubiquiti rocket m2