+39 02 94750217 sales@tanaza.com

Come scegliere il dispositivo Wi-Fi ideale per la rete del tuo ristorante (parte 1)

da | Gen 10, 2018 | Ultime novità | 0 commenti

Wi-Fi per ristoranti

 

Per installare una rete Wi-Fi performante nei ristoranti è importante considerare tre aspetti fondamentali.

Quando si progetta una nuova rete Wi-Fi bisogna saper scegliere i dispositivi più adatti a seconda dell’ambiente in cui verranno installati. Per quanto riguarda i progetti Wi-Fi per i ristoranti, è importante considerare le dimensioni dell’area da coprire con il segnale Wi-Fi, stimare il numero degli utenti connessi simultaneamente alla rete e l’uso che faranno di internet.

 

1. Grandezza della location

 

La prima domanda da porsi è: quanto è grande la location dove verrà implementata la tua rete Wi-Fi? In media, un ristorante di grandi dimensioni può contenere 80-200 persone, un ristorante di medie dimensioni 30-80 clienti e un ristorante di piccole dimensioni 10-30. In base alla grandezza della location, dovrai valutare il numero di router necessari per garantire una connessione Wi-Fi veloce e affidabile. Inoltre, nel caso di ristoranti dotati di terrazze o giardini, sarà necessario installare dispositivi outdoor oltre che indoor. Consulta la lista dei dispositivi Wi-Fi supportati da Tanaza: grazie all’approccio multi-vendor, Tanaza offre una vasta gamma di access point, ideali sia per installazioni interne che esterne.

 

2. Numero di utenti connessi simultaneamente

 

Il numero degli utenti che si connetteranno simultaneamente alla tua rete Wi-Fi varierà a seconda della grandezza della location. In media, la rete Wi-Fi di un ristorante di grandi dimensioni può contenere fino a un massimo di 30 utenti Wi-Fi connessi nello stesso momento. L’installazione Wi-Fi di un ristorante di medie dimensioni consente a un numero indicativo di massimo 12 clienti di accedere a internet simultaneamente. La rete di un ristorante di piccole dimensioni, in generale, permette a circa 5 utenti di navigare online nello stesso momento.

 

3. Uso di internet

 

Il terzo aspetto da considerare quando si installa una nuova rete Wi-Fi riguarda l’uso di internet: innanzitutto, è importante individuare le attività che gli utenti Wi-Fi svolgeranno online una volta connessi alla tua rete. Infatti, le applicazioni consumano la banda di rete in modo diverso: ad esempio, la velocità di trasferimento dei dati nella tua rete – misurato in bit al secondo (bit/s) – sarà minore quando gli utenti inviano messaggi tramite Facebook, Whatsapp o Telegram, controllano le loro email e navigano sul web. Al contrario, un numero maggiori di bit al secondo sarà trasmesso attraverso la rete quando gli utenti condividono, scaricano o caricano file e immagini su Dropbox e Google Drive, guardano video in streaming su Youtube o Netflix, effettuano chiamate VoIP o video chiamate su Skype.

 

>>Leggi la seconda parte dell’articolo

Tanaza Wi-Fi per bar e ristoranti