+39 02 94750217 sales@tanaza.com

Il Parlamento Europeo ha approvato il progetto WiFi4EU

da | Set 18, 2017 | Ultime novità | 0 commenti

progetto wifi4eu approvato

La Commissione Europea ha stanziato 120 milioni di euro per finanziare i costi relativi  all’acquisto e all’installazione di attrezzature Wi-Fi per fornire hotspot Wi-Fi gratuiti nei luoghi privi di connettività Wi-Fi pubblica.

È quasi trascorso un anno da quando il presidente della Commissione Europea Juncker, durante il suo discorso sullo stato dell’Unione, ha lanciato l’iniziativa con l’obiettivo di dotare tra le 6 e 8mila municipalità europee di un accesso gratuito al Wi-Fi.

L’iniziativa WiFi4EU ha lo scopo di dotare tra le 6 e 8mila municipalità europee di un accesso gratuito al Wi-Fi entro il 2020. Il progetto fornirà il servizio di connessione Wi-Fi gratuito nei luoghi pubblici, compresi parchi, piazze, biblioteche, ospedali, uffici pubblici, etc. I luoghi per l’installazione degli hotspot WiFi4EU non sono ancora stati stabiliti e sarà compito delle autorità locali di ogni stato membro individuarli.

Secondo quanto riportato sul sito della Commissione Europea, l’Unione Europea finanzierà l’acquisto delle attrezzature Wi-Fi e i costi d’installazione degli hotspot Wi-Fi, mentre i comuni o altre istituzioni pubbliche locali, chiamati “beneficiari”, provvederanno a coprire le spese relative alla connettività e alla manutenzione delle attrezzature. Ogni beneficiario dovrà contattare un operatore di telecomunicazioni di propria scelta e garantire che sarà in grado di fornire connettività Wi-Fi gratuita di alta qualità ai propri cittadini e ai turisti per un minimo di 3 anni.

Le istituzioni pubbliche che intendono prendere parte all’iniziativa europea devono candidarsi sulla piattaforma online riservata al progetto e proporre di installare gli hotspot Wi-Fi nei luoghi dove iniziative di connettività Wi-Fi gratuita simili a WiFi4EU non esistono. I progetti verranno selezionati secondo l’ordine di presentazione delle candidature, poiché ogni stato membro avrà un numero limitato di voucher a disposizione da distribuire per l’acquisto di dispositivi wireless e per il pagamento delle relative installazioni.

La Commissione Europea ha rilasciato questa dichiarazione (in inglese) in merito all’approvazione dell’iniziativa. Per maggiori informazioni sul progetto WiFi4EU rimandiamo alla scheda informativa della Commissione Europea (in inglese).

Se vuoi saperne di più, in un articolo precedente abbiamo introdotto il progetto WiFi4EU, spiegandone il programma e i vantaggi per le municipalità che vogliono offrire il Wi-Fi gratuito.

_

Vuoi sapere come installare una rete Wi-Fi in un luogo pubblico? Leggi il case study di Tacira, Partner Autorizzato Tanaza, e scopri come offrire alla cittadinanza servizi digitali tramite Wi-Fi, come ad esempio la gestione intelligente dei rifiuti e il servizio di illuminazione smart ed efficiente.