+39 02 94750217 sales@tanaza.com

WiFi°Italia°IT: più WiFi gratuito per cittadini e turisti

da | Gen 10, 2019 | Ultime novità | 0 commenti

WiFi Italia

Lo scorso 10 dicembre è stata siglata al Ministero dello Sviluppo Economico la convenzione operativa per la realizzazione del progetto WiFi°Italia°IT, che mira a incrementare la connettività gratuita nei luoghi pubblici, dando priorità alle zone in difficoltà e a quelle meno popolose e permettendo a cittadini e turisti, italiani e stranieri, di connettersi gratuitamente e in maniera semplice a una rete WiFi libera e diffusa su tutto il territorio nazionale.

 

Il documento è stato firmato dal Direttore Generale per i Servizi di Comunicazione Elettronica, di Radiodiffusioni e Postali Antonio Lirosi e dall’Amministratore Delegato di Infratel Italia Domenico Tudini.

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato a Infratel le attività di installazione degli hotspot WiFi, i servizi di manutenzione e il potenziamento delle infrastrutture tecnologiche e fisiche già esistenti. I primi a beneficiare del servizio saranno i cittadini delle aree colpite dai terremoti del 2016 e dei comuni con popolazione inferiore ai 2.000 abitanti.

Nella stessa giornata, il Ministro dello Sviluppo Economico Luigi Di Maio e il Presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti hanno firmato il Protocollo d’Intesa, che ha un valore di 1,3 milioni di euro e si propone di diffondere la connettività WiFi, con relativo potenziamento delle infrastrutture della rete, nei comuni maggiormente colpiti dal sisma avvenuto il 24 agosto del 2016. I comuni coinvolti nella sperimentazione del progetto saranno: Accumoli, Amatrice, Antrodoco, Borbona, Borgo Velino, Castel Sant’Angelo, Cantalice, Cittaducale, Cittareale, Leonessa, Micigliano, Poggio Bustone, Posta, Rivodutri, Rieti.

 

L’obiettivo di WiFi°Italia°IT

L’obiettivo del progetto è permettere ai cittadini di accedere gratuitamente a internet tramite il WiFi in luoghi pubblici e di favorire l’iniziativa imprenditoriale, valorizzando la ricerca, il turismo e la cultura.

Parte fondamentale del progetto è il Protocollo per la diffusione di piattaforme intelligenti al servizio del turista sul territorio italiano firmato dal Ministero dello Sviluppo Economico, dal Ministero dei Beni e le Attività Culturali e dall’Agenzia per l’Italia Digitale. L’iniziativa punta anche a incoraggiare e semplificare l’accesso al patrimonio artistico nazionale, permettendo a cittadini e a turisti di accedere, attraverso l’app dedicata, a contenuti particolari, informazioni e servizi di vario genere, come ad esempio l’acquisto di ticket per mezzi pubblici ed ingressi al museo.
A questo fine il Ministero dello Sviluppo Economico, insieme al MiBAC e all’AGID, ha messo in piedi un processo che porterà alla federazione di tutte le reti pubbliche e private aderenti al progetto e alla crescita del numero di punti d’accesso al WiFi, che saranno sfruttati per arricchire di dati l’ecosistema turistico. I dati raccolti, opportunamente anonimizzati, saranno poi analizzati per studiare comportamenti e preferenze degli utenti e di conseguenza per migliorare i servizi turistici offerti.

 

L’app WiFi°Italia°IT

Elemento centrale dell’iniziativa è un’app per dispositivi Android e iOS che consente agli utenti di accedere a tutte le reti federate a WiFi°Italia°IT e di usufruire della connettività e dei contenuti e servizi dell’ecosistema turistico che saranno progressivamente messi a disposizione (ad esempio contenuti informativi, servizi di acquisto biglietti ecc.)

Una volta scaricata l’app e portata a termine la procedura di registrazione, il cittadino o turista potrà navigare in tutte le reti federate distribuite sul territorio nazionale senza necessità di autenticarsi nuovamente.

Oltre alla semplicità d’accesso per il fruitore, questo approccio presenta vantaggi anche per i gestori delle reti federate, che potranno dare accesso alle proprie reti a nuovi utenti senza dover richiedere nuove registrazioni.


Sviluppi futuri del progetto

Nelle future versioni dell’app sarà reso possibile l’accesso con PC portatili e pad e la registrazione con SPID. L’app punta inoltre a diventare una piattaforma sempre più completa e semplice per fornire a cittadini e turisti, oltre al WiFi gratuito, una serie di contenuti e servizi che saranno messi a disposizione da amministrazioni e istituzioni partecipanti.

 

Aderire all’iniziativa WiFi°Italia°IT

Il progetto WiFi°Italia°IT è aperto a soggetti privati ed enti pubblici dotati di una propria rete.

Anche i cittadini sono invitati a “far sentire la propria voce” invitando la propria amministrazione a prendere parte all’iniziativa. Ulteriori informazioni sulla procedura di adesione ed approfondimenti tecnici sono disponibili a questo link.

Scopri di più su come aderire all’iniziativa WiFi°Italia°IT utilizzando le funzionalità di cloud management di Tanaza, prenotando una demo gratuita con i nostri business consultant.