+39 02 94750217 sales@tanaza.com

Perchè non conviene chiedere sia il Mi Piace sia il Check-in di Facebook sulla tua splash page

da | Apr 5, 2018 | Ultime novità | 0 commenti

Mi Piace e Check-in di Facebook

In questo articolo spiegheremo perché non è consigliabile chiedere agli utenti WiFi di dare un Like alla tua pagina Facebook e, allo stesso tempo, di condividere la loro posizione presso la tua location con un Checkin di Facebook.

Il Captive Portal è la pagina web che gli utenti visualizzano prima di accedere a una rete WiFi pubblica. Usando il captive portal di Tanaza, puoi far accedere i tuoi clienti al tuo hotspot WiFi attraverso la tua Splash Page personalizzata, chiedendo loro di dare un Mi Piace alla tua pagina Facebook o di effettuare un Check-in prima che accedano al WiFi presso la tua location.

 

esempio splash page

 

In un articolo precedente abbiamo evidenziato l’importanza di semplificare il processo di login agli utenti WiFi, giungendo alla conclusione che chiedere troppe informazioni personali durante il processo di autenticazione può scoraggiare i clienti dal connettersi al tuo hotspot WiFi gratuito.

Tanaza ti dà la possibilità di chiedere ai tuoi clienti di dare un Mi Piace alla pagina Facebook della tua attività o di effettuare un Check-in su Facebook prima di accedere alla tua rete WiFi. In questo modo, tutto quello che pubblicherai sulla tua pagina Facebook apparirà tra i news feed di Facebook dei tuoi clienti e avrà una maggiore visibilità sui social: i tuoi clienti sapranno se stai organizzando un evento speciale e saranno informati sulle tue promozioni.

Tuttavia, tieni presente che non puoi costringere i tuoi clienti a dare un Like alla tua pagina Facebook o a condividere la loro posizione tramite un Check-in di Facebook. Infatti, tutti gli utenti hanno l’opzione di saltare l’azione social e di connettersi comunque al tuo hotspot WiFi.

Inoltre, sia il “Like Gating” che il “Check-in Gating”, ossia le azioni per cui è obbligatorio dare un Mi Piace o condividere la propria posizione su Facebook per poter accedere a una rete WiFi, sono stati proibiti dalle politiche di Facebook. Gli utenti possono decidere se effettuare queste azioni social e sono liberi di accedere comunque alle reti WiFi pubbliche. Nonostante alcune aziende promuovano tuttora il Like Gating per l’accesso al WiFi, è bene sapere che Facebook ha iniziato a bloccare le loro operazioni poiché in contrasto con le politiche di Facebook. Rispettare le politiche del social network ti permette di usare un processo di login performante, sia ora che in futuro.

Inoltre, un Like forzato ha meno valore di un Like dato spontaneamente. Infatti, costringere i tuoi clienti a dare un Mi piace alla tua pagina Facebook non è il modo migliore per interagire con loro, poiché potrebbero togliere il Like subito dopo. Al contrario, i clienti soddisfatti sono più predisposti a dare un Mi Piace alla tua pagina Facebook. A tal fine, è bene promuovere il Mi Piace e il Check-in di Facebook senza renderli un passaggio obbligatorio per effettuare il login al tuo hotspot WiFi.

Scegliere un layout accattivante per la tua splash page è un altro aspetto importante per incentivare gli utenti a cliccare sul bottone di login e dare un Mi Piace alla pagina Facebook della tua attività o condividere la loro posizione presso la tua location. Inoltre, ti consigliamo di chiedere ai nuovi clienti di dare un Like alla tua pagina Facebook, mentre il Check-in di Facebook può essere usato con gli utenti di ritorno. Infatti, chiedere entrambe le azioni social allo stesso tempo potrebbe essere percepito negativamente da alcuni clienti, al punto che potrebbero decidere di non accedere alla tua connessione WiFi.

Ricorda che il modo migliore per ottenere informazioni sui tuoi clienti è di creare incentivi! Ad esempio, se gestisci un bar, potresti offrire un menù speciale a ogni cliente che effettua un Check-in su Facebook per la prima volta. Oppure, potresti creare una promozione ad hoc, come ad esempio: “Se la nostra pagina Facebook raggiunge più di 1000 Mi Piace, otterrai il 20% di sconto su questo prodotto”.

Sii creativo, poiché i social media rappresentano un’opportunità vantaggiosa per far crescere il tuo business. Infatti, le azioni social disponibili attraverso il login con Facebook ti aiutano ad aumentare la visibilità della tua attività sui social e a comunicare con i tuoi clienti con maggiore efficacia.

Se usi Tanaza e non sai come abilitare le azioni social sulla pagina di autenticazione degli utenti al tuo hotspot WiFi, segui i seguenti passaggi:

  • Apri l’editor di Tanaza per creare la tua splash page personalizzata con il tuo logo, lo sfondo che preferisci, etc.
  • Inserisci il testo (come indicato nei riquadri gialli)
  • Aggiungi il bottone di Facebook e configuralo abilitando l’azione social
  • Seleziona l’azione social che preferisci: Mi Piace, Checkin o entrambi (tieni presente che in primo luogo verrà chiesto all’utente di dare un Mi Piace e poi, quando tornerà presso la tua location, gli verrà chiesto di condividere la sua posizione con un Check-in di Facebook)
  • Aggiungi l’URL della tua pagina Facebook
  • Salva e pubblica

 

screenshot_1

Screenshot 1: inserisci il testo e configura il bottone di Facebook login

 

Screenshot_2

Screenshot 2: abilita le azioni social, ad esempio selezionando il Mi Piace / Like di Facebook

 

screenshot_3

Screenshot 3: configura il Check-in di Facebook

 

Ricorda di abilitare Facebook all’interno dei parametri del walled garden del tuo account Tanaza Cloud, come mostrato nello screenshot seguente.

 

Screenshot_4

Screenshot 4: abilita il login tramite Facebook all’interno dei parametri del walled garden