+39 02 94750217 sales@tanaza.com

Qual è la frequenza WiFi migliore tra 2.4GHz e 5GHz?

da | Mar 15, 2018 | Ultime novità | 0 commenti

frequenza wifi 5GHz e 2.4GHz

Vediamo le differenze tra le bande di frequenza WiFi a 2.4GHz e 5GHz e quale è meglio usare per la tua rete WiFi.

Quando si installa una rete WiFi è importante capire la differenza tra la frequenza 2.4GHz e 5GHz, al fine di garantire un’esperienza WiFi efficace per gli utenti WiFi. Infatti, entrambe le bande di frequenza sono performanti, ma a seconda dei casi è meglio abilitare l’una o l’altra sui router WiFi della propria rete.

 

Scegli la frequenza WiFi 2.4 GHz se la copertura è fondamentale

 

Una delle principali differenze tra la frequenza WiFi 2.4GHz e 5GHz è la larghezza di banda, che influenza la distanza coperta dal segnale wireless. La frequenza 2.4GHz ha un raggio d’azione più ampio e, di conseguenza, la portata del segnale WiFi con una rete WiFi a 2.4GHz è maggiore. Pertanto, è consigliabile attivare la frequenza WiFi 2.4GHz sul proprio router se è necessario che il segnale della tua rete WiFi copra una vasta area, come ad esempio un villaggio turistico con bungalow e zone camping. Puoi comunque scegliere di usare la frequenza 5GHz, ma tieni presente che in questo caso dovrai configurare altri access point per estendere il segnale WiFi.

Scegli la frequenza WiFi 5 GHz se la banda di rete è fondamentale

 

Quando la frequenza aumenta, la sua abilità di penetrare oggetti solidi diminuisce. Ma, allo stesso tempo, maggiore la frequenza, maggiore è la velocità con cui trasmette i dati. Rispetto alla 2.4GHz, la frequenza WiFi 5GHz fornisce una copertura minore ma è in grado di trasferire un maggior numero di dati e a una velocità superiore. Di conseguenza, la frequenza 5GHz è più indicata se la tua priorità è di offrire una connessione WiFi veloce ai tuoi clienti. E’ il caso, ad esempio, degli hotel che devono fornire ai viaggiatori d’affari il WiFi veloce che permetta loro di condividere e scaricare file, effettuare chiamate VoIP, partecipare a conferenze via Skype, etc. In questo caso, il traffico di rete generato è considerevole e è necessaria una banda di rete ampia per contenerlo.

 

Scegli la frequenza WiFi 5 GHz se si verificano interferenze

 

La banda 5 GHz ha 23 canali rispetto a quella di 2.4GHz, che ne fornisce solo 11 (tieni presente che la disponibilità dei canali varia a seconda del paese in cui la rete è installata). Inoltre, rispetto alla frequenza WiFi 2.4 Ghz, la 5 GHz è meno congestionata, perché il numero di dispositivi che la usano è inferiore. Infatti, la maggior parte delle tecnologie wireless opera sulla frequenza 2.4GHz, come ad esempio i telefoni cordless, i dispositivi di apertura per garage, microonde, dispositivi Bluetooth, etc. Questi due aspetti sono la ragione per cui le reti WiFi che usano la frequenza 5 GHz subiscono meno interferenze dai dispositivi vicini rispetto alle connessioni WiFi che usano la frequenza 2.4 GHz. Di conseguenza, consigliamo di usare la frequenza WiFi 5 GHz se la tua rete WiFi è installata in una location dove si verificano interferenze da altri dispositivi che causano rallentamenti o disconnessioni di rete.

 

Scegli la frequenza WiFi 2.4 GHz se il costo è fondamentale

 

Da un punto di vista economico, è bene sapere che il costo dei router WiFi che supportano la banda 5 GHz è maggiore rispetto ai router WiFi su cui è possibile attivare solo la banda 2.4 GHz. Il motivo è semplice: la frequenza 5GHz è più recente. Oggigiorno, è possibile trovare sul mercato access point in grado di supportare entrambe le frequenze WiFi.