Piano Scuola 2020
Tanaza aderisce al Piano Scuola come partner per la gestione software delle reti WiFi

Piano Scuola è il programma avviato dal Comitato per la diffusione della Banda Ultralarga (composto dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, dal Ministero dello Sviluppo Economico, da Infratel e AgID – Agenzia per l’Italia Digitale), per cui sono stati stanziati oltre 400 milioni di euro come fondi destinati al cablaggio dei plessi scolastici su tutto il territorio nazionale.

Quale obiettivo intende raggiungere il Piano Scuola?

L’obiettivo del Piano è quello di potenziare la connettività delle scuole, portando negli istituti la banda ultralarga, con una velocità di connessione negli edifici che raggiunga 1 Gbps con 100 Mbps di banda garantita, per un totale di 32.213 plessi scolastici.

L’81,4 % degli istituti scolastici potrà essere dotato dell’infrastruttura necessaria per avere una connettività veloce. Attraverso i fondi delle Regioni e altre economie di spesa si punterà poi a raggiungere progressivamente il 100% degli edifici scolastici. In particolare, il piano prevede il collegamento di tutti i plessi scolastici delle scuole medie e superiori sul territorio nazionale e, nelle “aree bianche”, anche il collegamento di tutti i plessi delle scuole primarie e dell’infanzia.

Come si articola la realizzazione del Piano?

Il Comitato Banda Ultra Larga, COBUL, ha presentato il 5 maggio 2020 un piano globale che coinvolgerà Famiglie, Piccole e Medie Imprese, Scuole, in tutte le aree del Paese, e il Ministero dello Sviluppo Economico ha affidato con decreto ad Infratel Italia le risorse per avviarne la realizzazione.

Alcune regioni potranno realizzare il progetto in autonomia (Emilia Romagna, Friuli, Provincia di Trento e Umbria) o parzialmente in autonomia (Sardegna, Liguria). Le altre regioni e province saranno coordinate nella realizzazione dei lavori da Infratel Italia che, ricevuto il mandato a seguito del DM di affidamento dal Ministero dello Sviluppo Economico, pubblicherà il relativo bando, da avviare nel mese di giugno, con aggiudicazione e firma del contratto entro settembre 2020. Oggetto dell’affidamento sarà la fornitura della fibra di accesso e del servizio di trasporto e di connettività per le sedi scolastiche, in modo da dotarle di accesso Internet.

A giugno 2020 vengono presentati i primi bandi e già a settembre si partirà con le installazioni, i cui lavori si prolungheranno fino al mese di ottobre.

Infratel Italia procederà con la creazione di una piattaforma per operatori e Service Provider attraverso cui sarà possibile applicare. La piattaforma è in fase di progettazione da parte di Invitalia e sarà disponibile non prima del 30 giugno 2020. Per restare aggiornati, si prega di visitare il sito bandaultralarga.italia.it.

 

La tempistica prevede:

Interconnessione immediata di 29.000 plessi
– entro giugno 2020: avvio del bando
– entro metà settembre 2020: aggiudicazione contratto
– entro ottobre 2020: avvio deployment

Interconnessione di ulteriori 2.800 plessi che hanno bisogno di posa della fibra
– da metà maggio a metà agosto: consultazione operatori e Notifica CE
– entro fine settembre 2020: approvazione della Commissione

A cosa serviranno i fondi stanziati?

I 400.430.897 euro del Piano Scuola saranno utilizzati per coprire i costi strutturali della banda ultralarga nelle istituzioni scolastiche e i costi di connettività per la durata di 5 anni, con inclusa la manutenzione delle reti, che saranno garantiti in maniera gratuita.
Il progetto Piano Scuola che prevede misure immediate volte alla digitalizzazione degli istituti scolastici, è diventato di primaria importanza. In particolare, nell’epoca post Covid, in cui le infrastrutture e la fornitura digitale fino a questo momento disponibili, si sono rivelate totalmente insufficienti e non in grado di assicurare la presenza di una connettività adeguata. I fondi richiesti dal CoBUL consentiranno finalmente, in tempi rapidissimi, l’accesso alle reti ultraveloci nelle scuole di tutta Italia.

Tanaza aderisce al nuovo Piano Scuola come il partner ideale per la gestione software delle reti WiFi

Tanaza è la soluzione plug&play che permette di installare, configurare e monitorare via cloud gli access point in modo semplice, grazie a un’interfaccia web responsive, accessibile da computer, tablet o smartphone.

Vuoi saperne di più e capire in che modo possiamo rappresentare per te il partner giusto nel Piano scuola? Lascia i tuoi contatti nel modulo sottostante e provvederemo a inviarti una brochure dettagliata della nostra soluzione via email.

Scopri di più

Scarica la
brochure dettagliata